Valutazione Rischi

La legge 626 del 1994 e più recentemente il D. Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e il D. Lgs. 106 del 3 agosto 2009, hanno imposto alle imprese una serie di obblighi in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro.

In particolar modo le imprese devono compiere un’attenta valutazione dei rischi che possono causare danni alla salute o minacciare la sicurezza dei lavoratori che dovrà poi essere riporata nel DVR – Documento di Valutazione Rischi.

Attraverso l’analisi valutativa dei rischi, un’azienda è ora chiamata a prendere decisioni che riguardano il miglioramento delle condizioni di salute e l’integrità fisica dei lavoratori. Per fare questo l’impresa assume un’ulteriore responsabilità, quella di certificare e documentare ogni scelta che riguarda la prevenzione del rischio.

Tale compito la obbliga ad avere una specifica organizzazione che si occupi di sicurezza lavorativa, avvalendosi di personale interno o esterno alla struttura per svolgere la valutazione dei rischi. A questo punto vengono valutati tutti i possibili rischi che possono verificarsi all’interno di un’azienda, ma alla condizione che questa abbia già adottato tutti gli accorgimenti minimi prescritti dalla legge in termini di sicurezza per prevenire il verificarsi di un danno. Successivamente si preventivano i potenziali rischi che possono verificarsi all’interno della struttura in cui si svolgono le attività lavorative e quindi si procede alla loro valutazione seguendo un ordine preciso.

Dopo questa fase si individuano le cosiddette misure di tutela, cioè gli strumenti idonei a diminuire la presenza dei rischi per tutto il personale.

I nostri esperti analizzano la tipologia di azienda e i rischi connessi alle attività svolte dai lavoratori. In base a questa osservazione stilano il documento di valutazione dei rischi a norma con le attuali disposizioni legislative e obbligatorio per ogni azienda.

 

Il Documento di Valutazione dei Rischi secondo quanto previsto dall’art. 17, lett. a) del D.Lgs 81/2008 è uno degli obblighi indelegabili del Datore di Lavoro, nella cui realizzazione tuttavia è sostanzialmente indispensabile l’assistenza da parte di un professionista del settore, tenuto conto della complessità della normativa.  La mancata valutazione dei rischi comporta l’erogazione di una sanzione penale e di una ammenda a carico del Datore di Lavoro

Il servizio di predisposizione del DVR proposto da Agrigest società cooperativa sociale viene realizzato in conformità ai dettami dell’art. 28 del D.Lgs 81/2008 e si articola nelle seguenti fasi:

  1. Sopralluogo ambienti di lavoro ed acquisizione informazioni tramite Check List
  2. Elaborazione del Documento di Valutazione dei Rischi comprese le valutazioni dei rischi specifici quali rumore, vibrazioni, incendio, esplosione, movimentazione manuale dei carichi, chimico, etc;
  3. Consegna e spiegazione del Documento di Valutazione dei Rischi per discussione ed approvazione da parte del Datore di Lavoro;

PER RICHIEDERE INFORMAZIONI SUI NOSTRI SERVIZI
A MEZZO FAX AL 0924 507080

A MEZZO E_MAIL: agrigestalcamo@libero.it