Croce di S. Giovanni di Gerusalemme

Training and Retraining

Agrigest Società Cooperativa Sociale

Per Informazioni 

                                                  Tel.: 039 0924 507080

                                                  Fax: 039 0924 507080

                                                 

imir prodotti tipici 

Croce di S. Giovanni di Gerusalemme

By  Ela.Con. Sas di Rimi G. & C.

Piazza Borsellino e Falcone 11 - 91011  Alcamo (TP) Sicily -  Italy

Partita I.V.A.  -  IT  0225362  081  5

Corsi di formazione Sicilia

 

Attenzione alle esigenze formative

 

Agrigest società cooperativa sociale è un ente che progetta, organizza ed eroga in proprio e per conto di terzi corsi di formazione in Sicilia, percorsi formativi finalizzati all'acquisizione e allo sviluppo delle competenze professionali, master ed eventi.

 

L’attenzione per le esigenze formative delle aziende, dei disoccupati, delle donne che vogliono entrare nel mondo del lavoro e degli occupati che intendono migliorare le proprie competenze professionali, ha spinto Agrigest società cooperativa sociale a concentrare nuove energie nello sviluppo di progetti formativi che possono essere strumento di qualificazione e riqualificazione, assecondando le nuove esigenze del mercato lavorativo e soddisfacendo i bisogni delle aziende.

Prodotti tipici Sicilia

 

Tipicità siciliane

 

Siamo una cooperativa sociale che opera in Sicilia, nata per valorizzare i prodotti tipici della nostra terra e per far riscoprire alle persone un modo di mangiare genuino e consapevole.

 

Amiamo la nostra terra e desideriamo salvaguardarla, valorizzarla e promuoverla.

 

Condividendo passioni, obiettivi e percorsi nei settori del sociale e dell’agro-alimentare, abbiamo deciso di incrementare l’attività della nostra azienda sita nel territorio della provincia di Trapani. Abbiamo deciso di  valorizzare alcune tipicità locali e di iniziare un viaggio per la Sicilia che ci ha portato,  e continua a portarci, a conoscere aziende, territori e prodotti dalle caratteristiche uniche, prodotti non solo belli e gustosi, ma anche sani per la salute.

 

Abbiamo visitato le aziende, visto personalmente quali tecniche di coltivazione utilizzano, abbiamo visto, toccato e gustato i prodotti. Abbiamo ascoltato le storie delle persone coinvolte nella filiera. Abbiamo stretto rapporti sinceri con chi vive l’agricoltura secondo gli stessi valori che ci hanno insegnato i nostri genitori, con chi rispetta la terra, l’ambiente e le persone, con chi fa la salsa con i pomodori e solo con essi, con chi fa la farina con il grano duro antico e solo con esso, con chi fa l’olio extra vergine con le olive e solo con esse… con chi fa il cibo buono per la salute!

 

Abbiamo instaurato relazioni con persone amanti, come noi, della Sicilia, che da questa terra hanno assunto i valori morali più alti.

Progetti di inclusione sociale

 

Sperimentazione di modelli di intervento di rete per l’inclusione sociale e lavorativa di soggetti svantaggiati

 

Il carattere multidimensionale della condizione di esclusione implica lo sviluppo delle diverse politiche sociali, sanitarie, del lavoro, della formazione e dell’istruzione e lo sviluppo di interventi di rete in grado di corrispondere alle caratteristiche del fenomeno, in una logica di integrazione e di potenziamento complessivo del sistema territoriale.

 

Il nostri progetti nascono partendo da una condivisione dei principi generali di intervento e dei modelli di riferimento tra i diversi attori delle politiche attive di inclusione e si sviluppano secondo una logica di continuità con le esperienze realizzate nel territorio della Regione Sicilia nell’ambito di progetti finalizzati alla costruzione di interventi di rete per l’inclusione sociale e lavorativa, di adeguamento alle indicazioni contenute nei piani d’azione, negli strumenti di programmazione  e nei documenti normativi di settore prodotti a livello europeo, nazionale e regionale e di innovazione dei modelli operativi, negli aspetti relativi alle interazioni di rete e agli interventi integrati, e delle modalità di articolazione di un sistema locale di interventi e servizi.

Adempimenti in materia di Idiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

(D.Lgs 81/2008)

 

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (DVR) SECONDO L'ART. 18 DEL D.LGS. 81/08

 

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) è quel documento che la legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ha imposto a tutte le aziende con almeno un lavoratore, anche socio, come mezzo per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro e dimostrare agli organi di controllo l'avvenuta Valutazione dei Rischi per tutelare la salute dei lavoratori.


Si tratta, quindi, di un documento obbligatorio che deve essere conservato presso la sede dell'azienda e serve principalmente a delineare tutti gli interventi che devono essere attuati per eliminare o ridurre i rischi e pericoli presenti all'interno dei luoghi di lavoro.

Per la sua redazione è necessario analizzare la struttura aziendale e le attività operative perindividuare i rischi e valutare i pericoli che gravano sulla sicurezza interna. Si tratta di un'attività complessa e in continua evoluzione.

 

Agrigest società cooperativa sociale a supporto del management aziendale offre pertanto il servizio di assistenza alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi.

 

L'incarico per la stesura del DVR consiste in:

 

Sopralluogo in sito;

Verifica dei documenti attinenti la sicurezza;

Analisi e individuazione dei rischi;

Individuazione delle misure di prevenzione e protezione da attuare, compresa la formazione;

Elaborazione, consegna e spiegazione del documento al management;

Mantenimento del documento DVR aggiornato in base ai cambiamenti aziendali e/o legislativi.

 

Agrigest società cooperativa sociale grazie ai suoi esperti collaboratori è in grado di fornire il supporto per la stesura del DUVRI.

SOLUZIONE SICUREZZA

PER LA TUA AZIENDA

 Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: opportunità giovani – Priorità 3 - Avviso 20/2011 

 

Terza Annualità D.D.G.  3053 DEL 04/06/2015 Titolo progetto ANTROPOS (ID1855) - Titolo corso: Mediatore Interculturale

 

Ambito Forgiò - Progetto n. (CIP) 2012SIXXXPAC00/10001/PG/5003/FG/III-808; CUP G69J14001550001

SEDE DEL PROGETTO: ROCCAMENA (PA)

 

 

Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: opportunità giovani – Priorità 3 - Avviso 20/2011 

 

Terza Annualità D.D.G.  3066 DEL 04/06/2015 Titolo progetto BIOS (ID1856) -Titolo corso: Mediatore Interculturale

 

 Ambito Forgiò - Progetto n. (CIP) 2012SIXXXPAC00/10001/PG/5003/FG/III-702; CUP G49J14001170001

SEDE DEL PROGETTO: CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TP)

Casella di testo: BANDO MUTUALITA’ AL SUD

SCADENZA 28 FEBBRAIO 2017
Casella di testo: BANDO BENI CONFISCATI

SCADENZA 15 FEBBRAIO 2017

Corsi di formazione Sicilia

 

Attenzione alle esigenze formative

 

Agrigest società cooperativa sociale è un ente che progetta, organizza ed eroga in proprio e per conto di terzi corsi di formazione in Sicilia, percorsi formativi finalizzati all'acquisizione e allo sviluppo delle competenze professionali, master ed eventi.

 

L’attenzione per le esigenze formative delle aziende, dei disoccupati, delle donne che vogliono entrare nel mondo del lavoro e degli occupati che intendono migliorare le proprie competenze professionali, ha spinto Agrigest società cooperativa sociale a concentrare nuove energie nello sviluppo di progetti formativi che possono essere strumento di qualificazione e riqualificazione, assecondando le nuove esigenze del mercato lavorativo e soddisfacendo i bisogni delle aziende.

Vogliamo sperimentare un modello mutualistico sostenibile nato “dal basso”, gestito dal Terzo Settore insieme a Pubblico e Profit, mettendo al centro la capacità di una comunità di condividere competenze e servizi.

A disposizione fino a 300 mila euro per sostenere una nuova sperimentazione, per due anni, su di un solo territorio. Scade il 28 febbraio 2017

Il Bando mette a disposizione complessivamente 7 milioni di euro ed è aperto a partnership composte da tre o più soggetti, almeno 2 dei quali appartenenti al mondo del terzo settore e del volontariato. Nei progetti potranno essere coinvolti, inoltre, il mondo economico – e a particolari condizioni anche le imprese, quello delle istituzioni, delle università e della ricerca. I partenariati dovranno dimostrare l’effettiva disponibilità del bene confiscato per almeno 10 anni.

REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI

DI QUALIFICAZIONE MIRATI AL RAFFORZAMENTO DELL’OCCUPABILITA’ IN SICILIA

 

CORSO DI FORMAZIONE PER

 

COLLABORATORE POLIVALENTE NELLE STRUTTURE RICETTIVE E RISTORATIVE

 

DURATA DELL’INTERVENTO: 720 ORE

NUMERO ALLIEVI: 18

RILASCIO DI QUALIFICA

SEDI: CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TP)

           MENFI (AG)            

 

COMPILA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ED INVIALA

 

A MEZZO FAX AL 0924 507080

 

A MEZZO E_MAIL: agrigestalcamo@libero.it

 

 

 

 REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI

DI QUALIFICAZIONE MIRATI AL RAFFORZAMENTO DELL’OCCUPABILITA’ IN SICILIA

 

CORSO DI FORMAZIONE PER

 

OSA (OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE)

 

DURATA DELL’INTERVENTO: 840 ORE

NUMERO ALLIEVI: 18

RILASCIO DI QUALIFICA

SEDI: BALESTRATE (PA)

           MENFI (AG)            

 

COMPILA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ED INVIALA

 

A MEZZO FAX AL 0924 507080

 

A MEZZO E_MAIL: agrigestalcamo@libero.it

 CORSO PER

OPERATORE SOCIO-SANITARIO

( CORSO INTERO DI 1.000 ORE)

SICILIA

 

 

DURATA DELL’INTERVENTO: 1000 ORE

NUMERO ALLIEVI: 20

RILASCIO DI QUALIFICA

SEDE: ALCAMO (TP)

              

 

COMPILA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ED INVIALA

 

A MEZZO FAX AL 0924 507080

 

A MEZZO E_MAIL: agrigestalcamo@libero.it